Paro

Paro, la nuova collezione di sedute disegnata da Enzo Berti, è concepita fin dal principio come scommessa progettuale basata sull’essenzialità di pochi elementi costruttivi studiati per ottenere la massima semplificazione dal punto di vista produttivo e di assemblaggio. Il risultato estetico ne è la conseguenza. Tre sono, infatti, gli elementi che compongono Paro, assemblati attraverso due sole saldature: l’intreccio di due tubolari metallici, uno a sostegno strutturale e l’altro che diventa bracciolo e appoggio per il terzo elemento: la sinuosa scocca lignea curvata. Ne risulta una struttura che si contraddistingue per l'estrema leggerezza, un disegno pulito e sottile per una seduta che propone un confortevole e iconico schienale a T. Paro è pensata per le aree pubbliche, ma anche per la casa e l’ufficio, ed è facilmente impilabile grazie alla leggerezza e agli ingombri ridotti. È proposta in tre diverse finiture per un effetto finale sapientemente personalizzabile: la scocca è infatti disponibile interamente in legno, imbottita su schienale e seduta oppure interamente imbottita. Le imbottiture sono disponibili a scelta tra pelle e tessuto.